Odemà al Piccolo Teatro Grassi

logo PT high

A TUA IMMAGINE
venerdì 6 e sabato 7 novembre 2015

Grazie a Serena Sinigaglia, Atir e Piccolo Teatro per aver dato vita al Playfestival 2.0, la prima iniziativa che mette in relazione il teatro indipendente e le istituzioni

grazie agli amici che da sempre ci sostengono e ci accompagnano nel nostro percorso artistico

potete acquistare qui i vostri biglietti (prezzo unico 10 euro):
http://www.piccoloteatro.org/events/2015-2016/a-tua-immagine

oppure scrivendo a   odemago@gmail.com

“A tua immagine” in concorso per il Piccolo Teatro Studio Melato PLAYFESTIVAL 2.0 @Teatro Ringhiera Atir

Cari amici,

siamo lieti di invitarvi alla presentazione del nostro primo lavoro di compagnia “A tua immagine”, selezionato tra 135 proposte nell’ambito di un festival nato da un’idea di Serena Sinigaglia in collaborazione con il Piccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa.

Ecco i numeri!

135 proposte – 12 spettacoli –12 compagnie – 2 giurie – 6 serate – più di 60 artisti under 40 – 40 giurati – 7 città (Milano, Livorno, Roma, Viareggio, Valle San Bartolomeo, Venezia, Messina) -1 punto ristoro – 1 spazio dopofestival – 1 premio (il Piccolo Teatro Studio Melato)
Una gara, un festival, un confronto tra compagnie, critici e pubblico alla ricerca di un nuovo teatro under 40. Un’iniziativa nata per valorizzare il lavoro di compagnie indipendenti che operano nel teatro di prosa.

12 spettacoli che si alterneranno in gara sul palco del Teatro Ringhiera dall’1 al 6 dicembre. Il 7 dicembre, due giurie (Giuria popolare e Giuria di Critici e Direttori di Teatri) decreteranno lo spettacolo vincitore che sarà ospitati nella stagione 2015/2016 al Piccolo Teatro Studio Melato.

Pubblico milanese, o di transito milanese, … fatevi sotto!!! 

Popolate il festival … 

Venite a teatro!

A tua immagine

A tua immagine 2

Segnalazione speciale Premio Scenario 2009

 Premio dello spettatore per il miglior spettacolo stagione 2009-2010

 Vincitore Argot Off 2011

martedì 2 dicembre 2014

ore 19.30

Teatro Ringhiera Atir
piazza Fabio Chiesa / via Pietro Boifava 17, Milano
(MM verde ABBIATEGRASSO)

biglietto singolo spettacolo € 7,50 cad. – biglietto intera serata € 10
per info e prenotazioni: 02.87390039 prenotazioni@atirteatroringhiera.it

possibile acquisto on-line

biglietteria: 02.84892195 aperta da un’ora prima dell’inizio del primo spettacolo (18.30)

sito del teatro

progetto drammaturgico
Davide Gorla

diretto e interpretato da
Enrico Ballardini, Giulia Diletta D’Imperio, Davide Gorla

musiche originali
Enrico Ballardini

disegno luci
Monica Gorla

“Gioco per tre attori possenti […] con una scrittura che svela progressivamente e inesorabilmente il compromesso storico dell’Uomo costretto a fare i conti con la sua storia e con il bisogno di divino”.

Andrea Porcheddu, Del Teatro.it

 

“Un inedito e scatenato terzetto di personaggi e di attori invade la scena all’interno di una drammaturgia visionaria, in cui gli uomini interrogano la propria storia, il retaggio delle culture irrigidite, le mistificazioni operate sul nome e in nome di Dio, e dove invece, chi umano non è, mostra improvvise debolezze, cedimenti e calcoli di parte. Una messa in scena leggera e profonda, dove una ricerca d’attore, che evoca i linguaggi del cabaret e del pastiche comico, incontra un livello di pensiero complesso e inusuale raccogliendo e rilanciando suggestioni da Goethe, Saramago e Pessoa per approdare a un’ipotesi inedita. Un rischio assoluto giocato con piena consapevolezza e voglia di far risuonare, nello spazio del teatro, domande fondanti sulla nostra identità personale e collettiva”. 
dalle motivazioni della giuria Premio Scenario 2009 

 

R-existir – atti per una cultura comunitaria / Atto I

Immagine

 

 

Le compagnie Odemà e Eco di fondo insieme al Teatro Verdi di Milano
e Terzo Paesaggio sono liete di invitarVi a R-existir / Atto I

4-9 marzo 2014

***Biglietti R-existir per gli abitanti del quartiere: 5 euro a spettacolo
 
***Biglietti amici di  Odemà / Eco di fondo: 10 euro a spettacolo
***Biglietto cumulativo: 16 euro (doppio spettacolo)
 
prenotate i vostri biglietti scrivendo alla mail:
con oggetto R-EXISTIR
 
binario mare foto binario4975_FEDERICO VACCA MASSAROsogni
 
Ogni sera doppio spettacolo:

martedì 4 marzo
19.30 Odemà, Binario Mare DEBUTTO
21.00 Eco di fondo, Sogni DEBUTTO

mercoledì 5 marzo
19.30 Eco di fondo, Sogni DEBUTTO
21.00 Odemà, Binario Mare DEBUTTO

giovedì 6 marzo
19.30 Odemà, Mea Culpa
21.00 Eco di fondo, Sogni DEBUTTO

venerdì 7 marzo
19.30 Eco di fondo, Sogni DEBUTTO
21.00 Odemà, Mea Culpa

sabato 8 marzo
19.30 Odemà, Mea Culpa
21.00 Eco di fondo, Sogni DEBUTTO

domenica 9 marzo
16.00 Eco di fondo, Sogni DEBUTTO
17.30 Odemà, Mea Culpa

Inoltre
sabato 1 marzo (fuori programma per l’inaugurazione della linea 5)
http://www.metro-5.com/

17.30 aperitivo al Teatro Verdi
19.00 concerto C.A.(I.)N.I. 

– – – – –

Odemà presenta

Binario Mare (debutto nazionale)
testi e canzoni di Enrico Ballardini
diretto e interpretato da Enrico Ballardini, Giulia D’Imperio

durata 60′

filmato primo studio: https://www.youtube.com/watch?v=-ohzKEPj39M

– – – – –

Mea Culpa, ovvero della Giurìa e dell’Ingiùria
progetto drammaturgico di Enrico Ballardini
diretto e interpretato da Enrico Ballardini, Giulia D’Imperio, Davide Gorla
disegno luci Monica Gorla
foto di locandina Federico Vacca Massaro
co-produzione Kilowatt Festival con il sostegno di Associazione culturale UddU, Teatro Garibaldi Aperto di Palermo e Com Teatro di Corsico

durata 50′

scheda spettacolo:

http://terzopaesaggio.org/spettacoli/meaculpa.html

filmato:

https://www.youtube.com/watch?v=XGEUF6yXvDw

– – – – –

Eco di fondo presenta

SOGNI (debutto nazionale)
da Sogno di una notte di mezza estate di W. Shakespeare
*vincitore Primo Premio di Regia FestivalFantasio Piccoli 2010*
regia Giacomo Ferraù
con Andrea Pinna, Valentina ScuderiGiulia Viana
disegno luci Giuliano Bottacin
maschere e burattini Nicolò Mazzotti
scene e oggetti Ferraù / Viana
paesaggi sonori Francesca Mizzoni
foto di scena Nicola Belluzzi
assistenti alla regia Elisa CampoverdeValentina Mandruzzato

ringraziamenti: Teatro Verdi, Teatro Barrio’s, Molino del Groppo

scheda spettacolo:

http://ecodifondo.blogspot.it/p/la-trilogia-del-risveglio.html

filmato:

https://www.youtube.com/watch?v=tZ8PzvQVi3Q&feature=youtu.be

– – – – –

R-existir – atti per una cultura comunitaria:
Come ha osservato il prof. Sisto Dalla Palma: “Il teatro sarà vivo se avrà la capacità di irrompere negli interstizi della società e di rappresentare punti di coagulo speculari alle domande di cambiamento, trasformazione e chiarificazione interne alle coscienze”. Seguendo questa linea di senso “R-existir- atti per una cultura comunitaria” si propone come un luogo protetto capace di irrompere con facoltà di testimonianza e di denuncia.

Chi siamo:
“R-existir – atti per una cultura comunitaria” è un progetto che riunisce due compagnie teatrali milanesi “Odemà” ed “Eco di fondo”, un’impresa creativa di servizi per la cultura “terzo paesaggio” e il “Teatro Verdi”.

Obiettivo:
“R-existir – atti per una cultura comunitaria” pone al centro la relazione tra i teatri e gli abitanti del quartiere Isola, per innalzare l’attivismo culturale e la partecipazione del quartiere Isola.
Il primo passo è l’attivazione di alcune Social street di quartiere, facendo leva sulle azioni di teatro diffuso delle compagnie teatrali coinvolte.
Con la collaborazione di Zona K- Scappatoie culturali e le associazioni del territorio.

Prologo, dal 18 al 23 novembre 2013:
Abbiamo incontrato gli operatori e le associazioni del territorio, trovando un’area molto ricca, per avviare una prima rudimentale mappatura dell’esistente. Ci siamo incontrati per approfondire il tema spinoso della produzione teatrale in un momento di flessione delle risorse strutturando dei tavoli di lavoro specifici con Mag2, Arcipelago Scec e Produzioni dal basso. Abbiamo avuto la necessità di fermarci ad ascoltare.

La sera il cartellone del Teatro Verdi ha ospitato due spettacoli di figura: il “Don Giovanni in carne e legno” dei Tap Ensemble e “Il Complice” della compagnia Mitmacher.

Atto I, dal 4 al 9 marzo 2014:
Gli incontri ci hanno permesso di individuare la prima azione. Per innalzare l’attivismo culturale del quartiere Isola e rinsaldare il rapporto tra i teatri e gli abitanti, proponiamo un esperimento di attivazione di SOCIAL STREET ad opera di compagnie teatrali. Oltre a promuoverne l’idea le compagnie popolano le azioni live necessarie all’attivazione, mettendo a disposizione la propria artisticità.

La sera il cartellone del Teatro Verdi ospita due spettacoli delle compagnie Eco di fondo e Odemà.

– – – – –

Per info e prenotazioni:

Teatro Verdi, via Pastrengo, 16, 20159 Milano 02 688 0038

Per tutti gli appuntamenti in scena, visita la pagina CALENDARIO

Arrivederci a teatro!

 

 

Novità

La compagnia Odemà partecipa a IT!

sito festival

IT [INDEPENDENT THEATRE] è il primo festival del Teatro Indipendente milanese.

Da venerdì 24 a domenica 26 maggio gli spazi della Fabbrica del Vapore di Via Procaccini si apriranno ad oltre 50 artisti e compagnie teatrali della città, uniti per la prima volta con lo scopo di realizzare una grande maratona di spettacolo dal vivo: un evento inedito che vuole coinvolgere tutte le componenti del “fare teatro” (pubblico, artisti, critici, tecnici) con l’obiettivo di presentare una realtà alternativa ai circuiti tradizionali dello spettacolo dal vivo.

Una tre giorni di spettacoli, ma anche di concerti, incontri, scambi che nasce dal basso, grazie al lavoro spesso volontario ed appassionato di tante persone. L’edizione zero di una nuova vetrina, che dia finalmente visibilità al lavoro quotidiano di tanti artisti, cuore pulsante della vita culturale cittadina.

IT rappresenta un primo passo per tutte le realtà teatrali indipendenti milanesi verso la condivisione di problemi comuni e la ricerca di pratiche risolutrici, in spirito di unione di categoria ma anche di festa, perché nonostante tutto il teatro possa rappresentare ancora una volta il luogo dell’incontro, dell’ascolto, del contatto reale, della scoperta.